ACUSTICA FORENSE: GIURISPRUDENZA, SCENARI, METODI DI ACCERTAMENTO

Questo lavoro presenta i risultati del progetto “Scenari e metodiche di misura per l’acustica forense”, frutto della collaborazione tra Giudici, avvocati e consulenti tecnici del Tribunale di Firenze. Il progetto che ha dato origine a una serie di articoli tecnico-scientifici e a un volume di linee guida di prossima pubblicazione, si pone lo scopo di offrire al giudice nella formulazione del quesito e all’ausiliario nello svolgimento delle operazioni peritali un approccio innovativo per affrontare in modo sistematico la questione del disturbo da rumore nel contesto urbano e negli edifici con riferimento al contenzioso civile, penale e amministrativo.
All’interno delle attività del progetto, le sentenze e i quesiti riguardanti l’acustica sono stati raccolti in un database e quindi catalogati in categorie di accertamento riguardanti le immissioni di rumore e la non conformità acustica degli edifici. Ogni categoria di accertamento fa riferimento alle varie tipologie di sorgente, e scenari tipici di contenzioso. Per ogni scenario tipico è stata quindi prodotta una scheda specifica, articolata in 4 fasi, volta a indirizzare il giudice e il suo ausiliario nella corretta formulazione del quesito e nella conduzione della perizia tecnica, rispettivamente. Il lavoro, a partire da una sintesi della giurisprudenza in materia di protezione dalle immissioni sonore, offrirà una lettura ragionata con lo sguardo rivolto alle fonti del disturbo.
Questa impostazione, che fa riferimento a un database di oltre 500 sentenze relative a questioni di acustica, rappresenta un importante punto di condivisione di approcci e metodi, rappresentati in oltre 50 schede corrispondenti ad altrettanti scenari di causa, che mirano a risolvere in modo omogeneo e scientificamente corretto le varie e complesse casistiche dell’acustica forense.

Autori: Bartalucci, Giuliano, Luzzi, Minniti, Nocentini, Pagani, Poli