CARATTERIZZAZIONE ACUSTICA DI SITI INDUSTRIALI E SORGENTI DI GRANDI DIMENSIONI AI FINI DELLA MAPPATURA ACUSTICA E DEL PIANO DI RISANAMENTO AZIENDALE

La mappatura acustica del rumore prodotto da stabilimenti industriali è uno strumento importante da considerare sia nelle fasi autorizzative che in quelle di monitoraggio e di controllo periodico dell’impatto dell’attività sul territorio e sull’ambiente.
La valutazione di impatto acustico dello stabilimento risulta una componente fondamentale nei diversi percorsi autorizzativi e nelle fasi di predisposizione di eventuali piani di risanamento acustico, quando risulta necessaria l’identificazione delle sorgenti di rumore aventi maggior impatto e dei loro contributi specifici, che dovranno essere oggetto di mitigazione. Inoltre, tale strumento può risultare di particolare interesse e utilità anche nella valutazione dei livelli di rumorosità nelle aree di lavoro interne allo stabilimento. A seconda del contesto di utilizzo esistono diverse tecniche di modellazione acustica e mappatura applicabili.
Nella memoria vengono definite in base all’esperienza degli autori le procedure e le tecniche ritenute più adeguate per la modellazione e la mappatura acustica dei siti industriali ai fini:
– della valutazione di impatto acustico;
– della stesura del piano di risanamento aziendale;
– della determinazione dei livelli di rumore nelle aree di lavoro e della regolamentazione del loro utilizzo.

Autori: Baldini, Borchi, Flachi, Luzzi, Nocentini