IL COSTO DI ADEGUAMENTO DEGLI EDIFICI AI NUOVI STANDARD ACUSTICI

Gli organismi edilizi devono rispondere a requisiti tecnici secondo parametri oggettivi e misurabili, con riferimento alle esigenze di sicurezza, igiene e fruibilità degli utilizzatori.
Il comfort acustico all’interno degli spazi abitativi dipende, in larga misura, dal soddisfacimento di alcuni requisiti di protezione acustica offerti dalle strutture edilizie e dalla corretta realizzazione degli impianti tecnici. Tuttavia il conseguimento di queste prestazioni non dipende esclusivamente dai materiali impiegati e dalla loro posa in opera: la corretta progettazione architettonica, con la riduzione ed il controllo delle problematiche legate alla distribuzione degli spazi funzionali e la corretta gestione degli spazi tecnici e funzionali, sta alla base di processo edilizio efficace.
In quest’ottica, la questione dei costi legati derivanti dal conseguimento di determinati livelli di comfort acustico rientra all’interno dei costi di produzione dell’edificio, non solo di costruzione, evidenziando i vantaggi economici di una adeguata progettazione e gestione del cantiere.

Autori: Borchi, Busa, Di Bella, Luzzi