LA PROGETTAZIONE ACUSTICA DEGLI SPAZI PUBBLICI

La progettazione architettonica di uno spazio pubblico, sia esso un museo, un ristorante o uno spazio commerciale, è una disciplina complessa, inquadrata in un ambito multi-sensoriale di cui si devono conoscere sia i canoni estetici, affinché lo spazio sia attraente, che i concetti di funzionalità affinché l’esperienza in esso sia in grado di coinvolgere i cinque sensi del fruitore. All’interno di questo ampio spettro che costituisce la consapevolezza spaziale, il controllo del suono riveste un ruolo di primaria importanza. Una progettazione “illuminata” non si limita a lavorare al
miglioramento dello spazio acustico ma è tesa a creare un dialogo tra il suono e lo spazio che lo ospita. In questa ottica le varie discipline specialistiche che definiscono il progetto di uno spazio (acustica, illuminotecnica, termotecnica, ecc.) non sono ritenute problematiche da risolvere successivamente quanto opportunità di caratterizzazione del progetto stesso se affrontate fin dalle sue prime fasi.

Autori: Busa, Luzzi, Recenti