LA PROGETTAZIONE ACUSTICA DELLE BARRIERE PER LA MITIGAZIONE DEL RUMORE FERROVIARIO

Con riferimento all’insieme della normativa di settore applicabile al caso: Legge 447/95, DPR 459/98 sul rumore ferroviario, DM 10/03/1998 sull’effettuazione delle rilevazioni fonometriche e DM 29/11/2000 in materia di controllo del rumore da infrastrutture dei trasporti, e con attenzione alle norme internazionali e ai progetti europei in materia di armonizzazione, questo lavoro tratta degli aspetti metodologici e delle problematiche connesse alla progettazione acustica degli interventi di mitigazione del rumore ferroviario.
In particolare vengono trattate le metodiche di effettuazione delle due fasi propedeutiche alla progettazione civile dell’opera: lo studio acustico, comprendente il censimento dei ricettori e la caratterizzazione del clima acustico esistente e il progetto acustico,
comprendente la localizzazione e il dimensionamento delle barriere antirumore e la definizione dei parametri tipologici.
A partire dall’esperienza accumulata in studi di caso, diversi per tipologia e contesto, si illustrano i decisivi contributi in termini di analisi acustica, di modellistica della propagazione e dell’efficacia delle opere in progetto, nonché di ausilio alla progettazione strutturale, che vengono richiesti al progettista acustico durante le fasi della progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva delle barriere e degli altri interventi di mitigazione del rumore ferroviario.

Autori: Baldacchini, Bellomini, Luzzi, Mancone, Nunzi