MODELLI MATEMATICI PER LO STUDIO DEL CLIMA ACUSTICO DI SCENARI MULTISORGENTE A DIVERSA CLASSIFICAZIONE ACUSTICA

IL CLIMA ACUSTICO

In Italia la valutazione del clima acustico è stata introdotta e definita dall’articolo 8 della Legge
n.447/95 [1] che stabilisce l’obbligo di produrre una valutazione previsionale del clima acustico delle aree interessate alla realizzazione di insediamenti quali: scuole e asili nido, ospedali, case di cura e di riposo, parchi pubblici urbani e extraurbani, nuovi insediamenti residenziali prossimi ad aeroporti, strade, ferrovie, discoteche, impianti sportivi e ricreativi, circoli privati e pubblici esercizi ove sono installati macchinari o impianti rumorosi. Le leggi regionali in materia di clima acustico si
stanno rivelando più severe della Legge Quadro [1], estendendo il campo di applicazione dell’obbligo di valutare l’impatto acustico di una attività e il clima acustico di una zona preventivamente al rilascio di concessioni.

Autori: Bertini, Luzzi