PROGETTAZIONE ACUSTICAMENTE COMPATIBILE DELLE STRUTTURE OSPEDALIERE

Questo lavoro nasce da una serie di esperienze scientifiche e professionali comprendenti la verifica dei requisiti acustici delle strutture ospedaliere, il collaudo acustico dell’impiantistica in esse collocata, l’analisi della rumorosità ambientale caratteristica degli ambienti ricettore maggiormente esposti, la progettazione di interventi di bonifica e mitigazione acustica.
Nella prima parte vengono esaminati dal punto di vista dell’impatto acustico gli impianti e le strutture di un complesso ospedaliero di grandi dimensioni. Vengono descritte le metodologie di analisi acustica considerando l’edificio ospedale e l’insieme delle attività sia come sorgenti che come ricettori di rumore. Partendo dalla previsione del clima acustico ante operam, si evidenziano le fasi caratteristiche di: analisi acustica delle sorgenti interne ed esterne alla struttura ospedaliera; valutazione dell’impatto acustico degli impianti; valutazione dei requisiti acustici passivi dell’edificio.
Nella seconda parte si riportano i primi risultati di un progetto per la definizione di un sistema di procedure e regole tecniche per la progettazione acusticamente compatibile delle sale operatorie, facendo riferimento ai risultati di uno studio di caso realizzato presso l’Ospedale di Santa Maria Nuova a Firenze.

Autori: Luzzi